L’Unione Sportiva Livorno 1915 – in relazione alla diffida ricevuta dalla società per il comportamento di alcuni sostenitori, che hanno lanciato cinque bottigliette piene di acqua sul terreno di gioco durante la partita Ghiviborgo-Us Livorno di domenica scorsa – auspica che non si verificheranno più episodi del genere, che potrebbero comportare il rischio di squalifica del campo per una o più giornate e complicherebbero il promettente cammino della squadra in questa stagione.

L’Unione Sportiva Livorno 1915 confida nel rispetto delle regole e nel comportamento civile da parte dei suoi sostenitori, anche perché il gesto intollerabile di pochi potrebbe avere ripercussioni – con l’intervento del giudice sportivo – su tutta la tifoseria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *